LSEV: la prima auto elettrica stampata in 3D

Da una collaborazione tra Italia e Cina nasce LSEV, la prima auto elettrica prodotta grazie alla stampa 3D che punta a finire nella produzione in serie.

Questo l’ambizioso obiettivo di Polymaker, importante società cinese produttrice di materiali per l’industria della stampa 3D, e XEV, startup italiana con sede a Torino, che hanno collaborato alla realizzazione del progetto.

auto elettrica

LSEV, acronimo di Low Speed Electric Vehicle, vanta le forme e le dimensioni di una nota citycar tedesca. Lunga 2,5 metri e larga 1,3, questa vettura, secondo quanto dichiarato dalle aziende produttrici, potrebbe avere un’autonomia di ben 150 Km con una sola ricarica

Il veicolo è molto leggero, pesa infatti 450 Kg, permettendogli di arrivare a circa 70 Km/h.

LSEV ELECTRIC

Tutte le parti visibili dell’auto elettrica, a eccezione di vetri, telaio e sedili sono stampati in 3D. Ricorrendo a questa tecnica, la fabbricazione del veicolo richiede 3 giorni e un totale di 56 pezzi di plastica, molti meno rispetto al numero di quelli necessari per altre vetture, circa 2000, tagliando di due terzi i tempi di ricerca e sviluppo.

Tutto questo favorisce i costi di produzione e soprattutto il prezzo di vendita finale, che si stima sarà attorno ai 10.000€.

Related Post

0 Comments

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.